Auguri del Presidente dell’Unitre Santena Cambiano per l’Anno Accademico 2018-2019


Rischio probabilmente di ripetermi, però ritengo ugualmente di dover esprimere  la soddisfazione per i risultati ottenuti, in termini anche di proposte e di suggerimenti che ci sono pervenuti e che mostrano quanto sia coinvolgente e partecipata questa esperienza.

L’anno 2017-2018 si è concluso, e questo è un dato semplificativo di ciò che sostengo, con un numero di iscritti importante, che confidiamo di replicare in quest’altro anno.

Le novità sono di sicuro interesse. Il lavoro di questa estate ha consentito di redigere un programma intenso di incontri: un centinaio circa tra conferenze, cicli di lezioni (per i quali sono stati confermati gli orari nel primo pomeriggio), serate a tema, uscite brevi (visite a mostre e musei e passeggiate) e corsi di ogni tipo.

Due poi le novità importanti. Poiché vogliamo sottolineare la finalità socializzante della nostra attività, abbiamo pensato di portare all’esterno del nostro gruppo di iscritti alcuni incontri da tenersi nei locali della struttura degli “Anni Azzurri”. In secondo luogo , l’accordo con le altre tre Unitre della zona, che abbiamo denominato “Il Quadrilatero”, ci consente la libera iscrizione ad alcuni cicli di lezioni tenuti presso di loro.

Siamo infine convinti della qualità delle proposte programmate che faciliteranno l’approfondimento ed il consolidamento di nuove ed antiche conoscenze nei diversi campi del sapere: letterari, scientifici, storici, per cui si possa far nostra l’affermazione di un indimenticato scrittore e storico: “Io ho  ricordi di 5000 anni”.

Buon anno accademico 2018-2019.

                                                                                              Gianfranco Bordin